Guida alla cogenerazione

Generalmente l’energia elettrica e l’energia termica che utilizziamo quotidianamente sono prodotte in maniera separata:

  • L’energia elettrica proviene in buona parte dalle grandi centrali termoelettriche che disperdono parte dell’energia nell’ambiente: questa è energia termica di scarso valore termodinamico essendo a bassa temperatura.
  • L’energia termica viene prodotta attraverso le caldaie convenzionali che convertono l’energia primaria contenuta nei combustibili, di elevato valore termodinamico, in energia termica di ridotto valore termodinamico.

L’utente che necessita contemporaneamente di energia elettrica ed energia termica può utilizzare la cogenerazione. La cogenerazione (CHP - Combined Heat and Power) è la produzione combinata, in un unico processo, di energia elettrica - o meccanica -  ed energia termica (calore) ottenute in appositi impianti utilizzanti come fonte gas naturale o biogas.

Gli impianti di cogenerazione apportano notevoli benefici sia in termini energetici sia in termini ambientali.

Fig. 1 - Cogenerazione

Fig. 2 - Trigenerazione

I vantaggi della cogenerazione

Ecosostenibilità ed efficienza energetica

I vantaggi ambientali sono particolarmente significativi in quanto vengono ridotte drasticamente le emissioni di CO2 grazie al minor consumo di combustibile fossile. Ecco perché la cogenerazione rientra a pieno titolo nella politica energetica sostenibile, in sintonia con gli obiettivi dell'Unione Europea del "20-20-20" e con le altre disposizioni comunitarie per la salvaguardia ambientale.

Abbiamo quindi una riduzione dell'impatto ambientale, conseguente sia alla riduzione delle emissioni sia al minor rilascio di calore residuo nell'ambiente (minor inquinamento atmosferico e minor inquinamento termico).

L'efficienza di un processo semplice è il rapporto tra energia conservata, al termine del processo, ed energia immessa. Dato che i sistemi di cogenerazione producono sia elettricità, sia calore, la loro efficienza totale è data dalla somma dell'efficienza elettrica e dell'efficienza termica. Per esempio un impianto che utilizza 100 MW di metano per produrre 40 MW elettrici e 40 MW termici ha un'efficienza elettrica e termica del 40% ed un'efficienza globale dell'80%.

La cogenerazione, avendo come caratteristica primaria l’efficienza energetica, rappresenta anche un risparmio economico, dovuto:

  • al minor consumo di combustibile
  • alle minori perdite di trasmissione e distribuzione per il sistema elettrico nazionale, conseguenti alla localizzazione degli impianti in prossimità dei bacini di utenza o all'autoconsumo dell'energia prodotta
  • alla sostituzione di modalità di fornitura del calore meno efficienti e più inquinanti (caldaie, sia per usi civili sia industriali, caratterizzate da più bassi livelli di efficienza, elevato impatto ambientale e scarsa flessibilità relativamente all'utilizzo di combustibili).

In sintesi un impianto cogenerativo correttamente dimensionato consente elevati risparmi energetici dell'ordine del 25-40%, tradotti in vantaggi economici nella gestione degli impianti.

Cogenerazione e trigenerazione, ossia la produzione combinata di energia elettrica, energia termica (calore) ed energia frigorifera, sono considerate una scelta strategica per quelle aziende che vedono nell'efficienza energetica un'opportunità essenziale per ridurre i costi di produzione e/o d’esercizio ed aumentare la loro competitività.

L'approccio di Heat & Power

Il servizio cogenerazione di Heat & Power non elimina le forniture esistenti, ma le integra in una misura che varia da caso a caso. Il servizio viene fornito in modalità ESCo, ossia Heat & Power installa l’impianto, che resta di sua proprietà, gestendolo e producendo energia elettrica, termica e frigorifera.

Il cliente non investe nulla e acquista da H&P l’energia elettrica, termica e frigorifera prodotta dall’impianto, ottenendone un vantaggio economico.

L'impianto può garantire al cliente, a costo zero, una linea di alimentazione privilegiata in caso di black-out.

L’utente non deve pensare a nulla: installazione, gestione e manutenzione sono a carico di H&P.

I pagamenti e le relazioni commerciali avvengono attraverso semplici bollette.

Prima di effettuare la propria proposta, Heat & Power esegue l' analisi dei consumi energetici (elettricità e gas) e del loro costo attuale. Viene poi effettuata una visita tecnica approfondita degli impianti. Infine, H&P conferma la fattibilità dell’intervento e formula una proposta economica.

Una volta installato ed avviato, la produzione del cogeneratore è monitorabile dal cliente via internet in qualsiasi momento tramite il sito di H&P, e viene comunicata tramite un report periodico che riporta:

  • l’energia prodotta (elettrica, termica e frigorifera)
  • il risparmio effettuato
  • il beneficio ambientale generato in termini di CO2 non emessa in atmosfera

Perché noi

Nessun investimento in capitale per il cliente.

Risparmio economico significativo e verificabile.

Garanzia contro un black-out.

Caratterizzazione ambientale ed innovativa spendibile.